Archivio Tag: congressi

8.4.2017 Obiettivo Ippocrate al Convegno dell’AIGA Vicenza in collaborazione con Ordine Avvocati e Ordine dei Medici


Ottima occasione d’ incontro tra medici ed avvocati per una collaborazione di etica professionale. Una giornata intensa a sviscerare le criticità della Leggi Gelli-Bianco ed i riflessi probabili che questa determinerà alla presenza di rappresentanti del mondo dell’Avvocatura , della Medicina e della politica.
Un buon punto di incontro per lavorare ad una linea comune di etica professionale nel pieno rispetto dei diritti dei pazienti e dei cittadini. Obiettivo Ippocrate apre un’ulteriore nuova strada.
Avanti assieme!!!

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/04/8-4-2017-obiettivo-ippocrate-al-convegno-dellaiga-vicenza-collaborazione-ordine-avvocati-ordine-dei-medici/

Partecipare per non rischiare – 19 giugno

Grande partecipazione all’evento del 19 giugno, “Partecipare per non rischiare”, organizzato dall’Ulss 8 Berica, AmTrust Europe ed Obiettivo Ippocrate presso l’Ospedale San Bortolo di Vicenza. Ulteriore riconoscimento al lavoro svolto dall’associazione Obiettivo Ippocrate in poco più di un anno dalla sua nascita. I partecipanti hanno ampiamente superato le 250 persone riempiendo l’ Aula Magna “I. Onza”.

Erano presenti il Direttore Generale dell’Azienda Ulss 8 Berica, Dr. Giovanni Pavesi, il Direttore Generale dell’Area sanità e sociale della Regione del Veneto, Dr. Domenico Mantoan, l’On. Giovanni Monchiero, membro  della Commissione Sanità della Camera dei Deputati ed il Prof. Santo Davide Ferrara, Direttore del Dipartimento di Medicina Legale e Sanità Pubblica dell’Azienda Ospedaliera – Università di Padova, il quale ha assunto anche il ruolo, sempre ineccepibile e puntuale, di moderatore della tavola rotonda.

L’ atteso incontro con l’On Gelli ha vissuto l’apice nel confronto, sempre improntato allo spirito costruttivo e collaborativo che ha caratterizzato fin dall’esordio l’attività di Obiettivo Ippocrate, con il Dr. Giampaolo Zambon e l’Avv. Alessia Gonzati sulle contestate criticità della Legge 24/2017.

Il convegno è proseguito con gli interventi dell’Avv. Giacomo Vigato, Direttore UO Risorse Strumentali di Area Regione Veneto, il quale ha illustrato il progetto assicurativo sviluppato dalla Regione Veneto per la polizza volontaria del personale del SSR, frutto della peculiare sensibilità e dell’impegno profuso dalla Regione stessa per la tutela dei professionisti del SSR, e del Dr. Federico Lanciani, direttore di AmTrust, compagnia che ha dato forma al progetto assicurativo regionale.

Il Dr. Paolo Evangelista, Procuratore Generale della Procura della Corte dei Conti della Regione Veneto ed il Prof. Guido Viel, Associato di medicina legale dell’Università di Padova, hanno quindi ulteriormente approfondito il tema della responsabilità professionale sanitaria con particolare riferimento alle tematiche gestionali e procedimentali sviluppate in Regione Veneto.

Ferme restando le rilevate criticità alla legge nazionale sulla responsabilità professionale sanitaria, il convegno ha fatto emergere la positiva peculiarità del Sistema Sanitario Regionale del Veneto in cui le diverse figure – la Direzione Regionale dell’Area Sanità, la Procura della Corte dei Conti, il Dipartimento di medicina legale e le figure professionali sanitarie rappresentate da Obiettivo Ippocrate – cooperano per la migliore gestione della responsabilità professionale sanitaria, a tutela non solo dei professionisti sanitari ma anche dei pazienti/cittadini, perseguendo il primario obiettivo di ricostruire il rapporto di fiducia tra tutti coloro che, a diverso titolo, partecipano al sistema sanitario.

DISCORSO DEL SEGRETARIO DI OBIETTIVO IPPOCRATE IN OCCASIONE DEL CONVEGNO:

Eccoci qua

Presenti in questa stessa aula  dove poco più di un anno fa Obiettivo Ippocrate, unica voce fuori dal coro, intraprendeva il percorso di confronto dialettico e critica costruttiva in merito all’allora DdL Gelli.

In questa stessa aula dove Obiettivo Ippocrate ha ricevuto la convocazione in Commessione Igiene e Sanità del Senato poco più di un anno fa.

In pochi giorni Obiettivo Ippocrate è riuscito a portare a Vicenza un numero di rappresentanti politici di rilievo appartenenti a schieramenti di governo e d’opposizione, illustri esponenti dell’Università di Padova e della Regione Veneto oltre al Procuratore  Generale della Corte dei Conti della Regione Veneto.

Un evento straordinario per la realtà vicentina. Lo viviamo come un riconoscimento ad Obiettivo Ippocrate , al nostro modo di lavorare in senso propositivo, non celebrativo ma di confronto continuo con le istituzioni.

Permettetemi innanzi tutto di evidenziare la lungimiranza dimostrata dalla Regione Veneto, che ha fatto propria  la necessità di serenità del personale appartenente al SSR , realizzando un progetto unico ed esemplare di tutela dei professionisti sanitari E che restituisce serenità in ambito di responsabilità professionale .

Apprezziamo l’on. Gelli per essere tornato  oggi, a Vicenza, per un nuovo confronto con noi.

Propongo qualche spunto per le successive discussioni:

Riconoscendo l’Impegno positivo dell’on. Gelli di intervenire al fine di correggere gli errori già emersi nel dettato normativo della Legge 24/2017 ed in particolare nell’articolo 9: intendo la correzione dell’errore della rivalsa per colpa grave che nell’iniziale stesura prevedeva un tetto massimo dato dal triplo della retribuzione lorda annua e che nella stesura finale, votata legge, è diventato “retribuzione lorda moltiplicato per il triplo “…. Il che rende il tetto della rivalsa stessa privo di limiti nei confronti dei professionisti sanitari.

Ci Chiediamo quali saranno le tempistiche affinchè dette correzioni diventino legge.

Le linee guida: Chi le farà ? Come le farà ? E quando le farà ? ( decreto entro il 30 giugno 2017)

Quando verranno indicati i requisiti minimi delle polizze assicurative per le strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche-private e per gli esercenti le professioni sanitarie ? (decreto attuativo entro 31 luglio 2017).

Ci chiediamo se e quando mai saranno effettivamente emanati i decreti attuativi ai quali la legge 24/2017 rimanda per la disciplina di diversi aspetti anche particolarmente rilevanti della legge stessa.

Chiediamo al legislatore di riflettere in merito alle sentenze della corte di cassazione penale la quale ha già definito un orientamento giurisprudenziale in penale individuando nella legge Balduzzi una norma di maggior tutela per i professionisti sanitari rispetto alla Legge Gelli- Bianco.

Ovvero di riflettere sul fatto che la cassazione ha già, a solo un mese dall’entrata in vigore della legge, ridimensionato notevolmente l’enfatizzato portato positivo della nuova legge.

Lo dobbiamo dire ……Non ci piace la non equità di obbligo assicurativo imposto solo ai professionisti sanitari senza prevedere analogo obbligo in capo alle compagnie di assicurazione come è per l’RC auto .

Chiediamo ora a Lei On. Gelli, che è il padre di questa Legge, di farsi carico di portare avanti l’iter parlamentare ai fini della detrazione fiscale di queste polizze.

Concludo nel sottolineare che in merito al costo delle polizze non ritroviamo ancora nel mercato assicurativo polizze valide (non estetiche) che possano avere un costo pari a 300 E come invece sostenuto dai promotori della Legge , cioè da Lei e dal Sen. Bianco in diversi incontri pubblici.

“Anche questo evento vuole essere un ulteriore passo verso la ricostruzione di quel rapporto di fiducia troppo spesso volutamente minato da chi sa bene che una compattamento tra pazienti/cittadini, medici, infermieri e tutte le figure professionali del mondo sanitario, creerebbe una marea montante difficilmente arginabile a cui sarebbe impossibile non dare ascolto. Per questo riteniamo che il tema della riforma della responsabilità professionale del personale sanitario debba coinvolgere anche i cittadini, veri protagonisti e fruitori, nel bene e nel male, dei futuri cambiamenti”.

Ringrazio dell’occasione ed auguro buon lavoro a tutti.

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/06/partecipare-non-rischiare-19-giugno/

Discorso Obiettivo Ippocrate in occasione Convegno 19.6.2017

Eccoci qua

Presenti in questa stessa aula  dove poco più di un anno fa Obiettivo Ippocrate, unica voce fuori dal coro, intraprendeva il percorso di confronto dialettico e critica costruttiva in merito all’allora DdL Gelli.

In questa stessa aula dove Obiettivo Ippocrate ha ricevuto la convocazione in Commessione Igiene e Sanità del Senato poco più di un anno fa.

In pochi giorni Obiettivo Ippocrate è riuscito a portare a Vicenza un numero di rappresentanti politici di rilievo appartenenti a schieramenti di governo e d’opposizione, illustri esponenti dell’Università di Padova e della Regione Veneto oltre al Procuratore  Generale della Corte dei Conti della Regione Veneto.

Un evento straordinario per la realtà vicentina. Lo viviamo come un riconoscimento ad Obiettivo Ippocrate , al nostro modo di lavorare in senso propositivo, non celebrativo ma di confronto continuo con le istituzioni.

Permettetemi innanzi tutto di evidenziare la lungimiranza dimostrata dalla Regione Veneto, che ha fatto propria  la necessità di serenità del personale appartenente al SSR , realizzando un progetto unico ed esemplare di tutela dei professionisti sanitari E che restituisce serenità in ambito di responsabilità professionale .

Apprezziamo l’on. Gelli per essere tornato  oggi, a Vicenza, per un nuovo confronto con noi.

Propongo qualche spunto per le successive discussioni:

Riconoscendo l’Impegno positivo dell’on. Gelli di intervenire al fine di correggere gli errori già emersi nel dettato normativo della Legge 24/2017 ed in particolare nell’articolo 9: intendo la correzione dell’errore della rivalsa per colpa grave che nell’iniziale stesura prevedeva un tetto massimo dato dal triplo della retribuzione lorda annua e che nella stesura finale, votata legge, è diventato “retribuzione lorda moltiplicato per il triplo “…. Il che rende il tetto della rivalsa stessa privo di limiti nei confronti dei professionisti sanitari.

Ci Chiediamo quali saranno le tempistiche affinchè dette correzioni diventino legge.

Le linee guida: Chi le farà ? Come le farà ? E quando le farà ? ( decreto entro il 30 giugno 2017)

Quando verranno indicati i requisiti minimi delle polizze assicurative per le strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche-private e per gli esercenti le professioni sanitarie ? (decreto attuativo entro 31 luglio 2017).

Ci chiediamo se e quando mai saranno effettivamente emanati i decreti attuativi ai quali la legge 24/2017 rimanda per la disciplina di diversi aspetti anche particolarmente rilevanti della legge stessa.

Chiediamo al legislatore di riflettere in merito alle sentenze della corte di cassazione penale la quale ha già definito un orientamento giurisprudenziale in penale individuando nella legge Balduzzi una norma di maggior tutela per i professionisti sanitari rispetto alla Legge Gelli- Bianco.

Ovvero di riflettere sul fatto che la cassazione ha già, a solo un mese dall’entrata in vigore della legge, ridimensionato notevolmente l’enfatizzato portato positivo della nuova legge.

Lo dobbiamo dire ……Non ci piace la non equità di obbligo assicurativo imposto solo ai professionisti sanitari senza prevedere analogo obbligo in capo alle compagnie di assicurazione come è per l’RC auto .

Chiediamo ora a Lei On. Gelli, che è il padre di questa Legge, di farsi carico di portare avanti l’iter parlamentare ai fini della detrazione fiscale di queste polizze.

Concludo nel sottolineare che in merito al costo delle polizze non ritroviamo ancora nel mercato assicurativo polizze valide (non estetiche) che possano avere un costo pari a 300 E come invece sostenuto dai promotori della Legge , cioè da Lei e dal Sen. Bianco in diversi incontri pubblici.

“Anche questo evento vuole essere un ulteriore passo verso la ricostruzione di quel rapporto di fiducia troppo spesso volutamente minato da chi sa bene che una compattamento tra pazienti/cittadini, medici, infermieri e tutte le figure professionali del mondo sanitario, creerebbe una marea montante difficilmente arginabile a cui sarebbe impossibile non dare ascolto. Per questo riteniamo che il tema della riforma della responsabilità professionale del personale sanitario debba coinvolgere anche i cittadini, veri protagonisti e fruitori, nel bene e nel male, dei futuri cambiamenti”.

Ringrazio dell’occasione ed auguro buon lavoro a tutti.

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/06/discorso-obiettivo-ippocrate-occasione-convegno-19-6-2017/

Medici e infermieri tra nuove norme sulla responsabilità e decreto vaccinazioni – 26.09.2017

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/08/medici-infermieri-nuove-norme-sulla-responsabilita-decreto-vaccinazioni-26-09-2017/

TUTELA LA SALUTE – Vicenza, 25.09.2017

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/08/tutela-la-salute-vicenza-25-09-2017/

Tra Dono e Carità del prendersi cura della persona e della comunità, 22-09-2017

 

Ottimo incontro oggi a Vicenza…..Tribunale del Malato, Ipab, Croce rossa Vicenza, Caritas Vicenza ed Obiettivo Ippocrate moderati dal direttore del Giornale di Vicenza Luca Ancetti….sulla stessa linea a difesa del diritto di cura. Grazie a Mauro della Valle e Fondazione Istituto di Storia. Presenti anche Ass. Politiche sociali del comune di Vicenza I. Sala e Ass. Politiche sociali della Regione Veneto M.Lanzarin.

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/09/1336/

Medici ed infermieri assieme. Importante iniziativa del Nursind e di Obiettivo Ippocrate

Si è svolto il 26.9 a Vicenza, presso l’aula Magna del polo didattico universitario, l’incontro sulla responsabilità professionale sanitaria e sul decreto vaccini.
Assieme tutte le figure professionali sanitarie per volontà di Nursind, sindacato degli infermieri, ed Obiettivo Ippocrate. Questa dell’unione tra medici, infermieri, tecnici, operatori, ostetriche, perfusionisti che è strada fortememnte voluta da Obiettivo Ippocrate e Nursind. La giornata si è aperta con il riconoscimento alla “vivacità” di Vicenz ad aparte del Dierettore Generale Dott. Pavesi.
Una grande adesione che ha visto rapidamente esauriti tutti i posti previsti per il corso.
Relatori d’eccezione il Dott. Luca Benci esperto giurista del settore sanitario ed il Prof. Ivan Cavicchi, docente dell’Università Tor Vergata ed autore di numerose pubblicazioni in tema di riforme in ambito sanitario (Il riformatore che non c’è, La questione medica, La quarta riforma). Entrambi autori di molti articoli su Quotidiano sanità oramai sempre più rivista online di riferimento assoluto del settore.
Il Corso ha avuto un prologo, la sera prima, presso la prestigiosa sede dell’OMCeO di Vicenza con padrone di casa il Presidente Dr. Michele Valente che ha aperto la presentazione del libro di Luca Benci “La tutela della salute”.
Un concetto condiviso da tutti : la tutela della sanità pubblica ed il diritto ad avere le cure migliori possibili per tutti. Avanti assieme.

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/10/medici-ed-infermieri-assieme-importante-iniziativa-del-nursind-obiettivo-ippocrate/

25 ottobre 2017: Obiettivo Ippocrate invitato al Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia Vascolare a Bologna

Il 25 ottobre 2017 Obiettivo Ippocrate ha risposto all’invito fatto dal Prof. Stella , presidente della Società Italiana di Chirurgia Vascolare, di presenziare ad una sessione sulla responsabilità professionale in ambito sanitario. L’Avv. Gonzati con la solita chiarezza e precisione ha delineato le criticità della Legge Gelli-Bianco.
I colleghi Chirurghi Vascolari sono risultati essere molto attenti e preparati.
Si sono gettate le basi per collaborare con dei colleghi di Varese e Piacenza durante la cena sociale a Palazzo di Re Enzo, dove abbiamo anche potuto ribadire ai vertici SICVE la disponibilità di Obiettivo Ippocrate a presenziare in occasione dei futuri appuntamenti. Buona intesa.
Si coglie l’occasione per dire a tutti i colleghi, delle diverse specialità, di attivarsi presso le proprie Società scientifiche per favorire collaborazioni costruttive con Obiettivo Ippocrate.

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/11/25-ottobre-2017-obiettivo-ippocrate-invitato-al-congresso-nazionale-della-societa-italiana-chirurgia-vascolare-bologna/

Obiettivo Ippocrate al Corso biregionale FISMAD “Gastroenterological Up to date 2017: clinica e non solo…” – Vicenza 18.11.2017

Per il secondo anno consecutivo Obiettivo Ippocrate è stato invitato dal gruppo FISMAD al Gastroenterological Up to date 2017 “Clinica e non solo…” corso biregionale Trentino Alto Adige – Veneto, grazie alla sensibilità del Dr. Pallini, Direttore U.O. Gastroenterologia di Vicenza e di tutto il gruppo di colleghi, che oltre a fornire gli aggiornamenti in ambito sanitario clinico specialistico, tengono sempre ad avere presente una sessione dedicata per le problematiche sanitarie attuali, che oramai si intrecciano nella quotidianità del nostro lavoro : linee guida, ruolo del CTU, copertura assicurativa, tutela legale, responsabilità professionale.
Un ottimo incontro per tutti.

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/11/obiettivo-ippocrate-al-corso-biregionale-fismad-gastroenerological-to-date-2017-clinica-non-solo-tenutosi-vicenza-18-11-2017/

1.12.2017 Obiettivo Ippocrate presente al Corso residenziale “il prenderci cura della vita” organizzato in occasione del Congresso del Collegio IPASVI di Milano

La mattinata ha visto diversi interventi a partire dal Consigliere Miriam Magri che conosciutoci a Monza in occasione del Care Film Festival ci ha voluti presenti nella mattinata dedidcata alla multiculturalità e la cultura dell’accoglienza sanitaria assieme al Prof. Inghilleri, al Prof. Vergani, alla Dr.ssa Rosanna Supino Presidente dell’Associazione Medica Ebraica oltre a Ven Tenzin monaco buddista.
Ottimo ritorno dalla platea presente che si è dimostrata attenta e stimolata dagli interventi di Obiettivo Ippocrate. Crediamo che anche col Collegio IPASVI di Milano possa essere iniziato un percorso di collaborazione legato a sensibilità comuni.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2017/12/1-12-2017-obiettivo-ippocrate-presente-al-corso-residenziale-prenderci-cura-della-vita-organizzato-occasione-del-congresso-del-collegio-ipasvi-milano/

12 maggio 2018 – Giornata Internazionale dell’Infermiere : Obiettivo Ippocrate assieme all’Ordine delle Professioni Infermieristiche. Giornata ECM

GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’INFERMIERE

LA RESPONSABILITA’ DELLE PROFESSIONI SANITARIE : DALLE LINEE GUIDA ALLA RESPONSABILITA’ D’EQUIPE

RICHIESTO ACCREDITAMENTO ECM

Premessa

In occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Vicenza in partnership con l’associazione Obiettivo Ippocrate, propone un evento formativo di sicura rilevanza per un proficuo confronto interprofessionale.
La disciplina giuridica della responsabilità in ambito sanitario ha affrontato, da più di un decennio, una vera e propria rivoluzione dei principi e delle regole che disciplinano l’iIstituto, da ultimo con l’approvazione della legge 24/2017(c.d.  Legge Gelli) che fornisce precise indicazioni sul ruolo dei professionisti. In particolare, il vincolo forte assegnato al rispetto delle Linee Guida validate e registrate durante l’esercizio professionale, fa prospettare forme di responsabilità condivisa all’interno dell’equipe sanitaria, in particolare tra la componente infermieristica e quella medica, professioni a stretto contatto nella cura ed assistenza al paziente.

Data:
12 maggio 2018 dalle 9.00 alle 13.45

Luogo e sede: Vicenza (VI) – sala dei Fondatori  Centro Congressi Confartigianato, via Fermi 134

Obiettivo Nazionale
Normativa  in materia sanitaria: i principi etici e civili del SSN (17)

Metodologia di verifica di apprendimento:
Questionario

Destinatari:
Infermieri, Infermeiri Pediatrici, Medici (tutte le discipline)

Numero partecipanti
Max 150 (100 infermieri/infermieri pediatrici, 50 medici)

Docenti e relatori
Prof. Daniele Rodriguez, Ordinario di Medicina Legale Università di Padova
Avv. Giannnantonio Barbieri, esperto di Diritto Sanitario e consulente OPI Vicenza
Avv. Alessia Gonzati, consulente legale Obiettivo Ippocrate
Dott. Massimo Gion, Medico Responsabile Centro Regionale Biomarcatori ULSS3 Serenissima
Dott. Federico Pegoraro, Infermiere Presidente OPI Vicenza
Dott. Massimiliano Zaramella, Medico Presidente Associazione Obiettivo Ippocrate
Dott. Giampaolo Zambon, Medico Segretario Associazione Obiettivo Ippocrate

Iscrizione:
Compilazione del form presente in www.vicenzaipasvi.it
Per i professionisti Infermieri, Infermieri Pediatrici il corso è riservato agli iscritti ad OPI di Vicenza; per i professionisti Medici il corso è riservato agli iscritti ad Obiettivo Ippocrate, o indicati ed autorizzati dalla stessa Associazione.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.obiettivoippocrate.it/2018/04/12-maggio-2018-giornata-internazionale-dellinfermiere-obiettivo-ippocrate-assieme-allordine-delle-professioni-infermieristiche-giornata-ecm/

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.