Nessun colpo di spugna sulle responsabilità organizzative durante l’emergenza COVID-19 Obiettivo Ippocrate dice NO alla proposta della FNOMCeO e delle altre Federazioni Sanitarie e Sociosanitarie !

 

Dr. Zaramella Massimiliano – Presidente Obiettivo Ippocrate.  

 

Mobilitiamoci per modificare la proposta unitaria presentata dalle professioni sanitarie che assolutamente rifiutiamo

Non possiamo, come professionisti sanitari, accettare:

  1. la parificazione della responsabilità civile dei professionisti sanitari a quella delle aziende sia pubbliche che private, lasciando i pazienti privi di indennizzo senza l’istituzione di un idoneo Fondo di garanzia
  2. la parificazione della condotta di professionisti e operatori sanitari a quella dei dirigenti amministrativi, prevedendo che tutti, indistintamente, rispondano in sede amministrativa per il solo dolo
  3. la parificazione di tutte le condotte anche in sede penale, lasciando i professionisti sanitari passibili di punibilità per condotte colpose (seppur con l’introduzione di una nuova esimente)

Qui sotto il documento di Obiettivo Ippocrate e quello congiunto degli Ordini delle Professioni Sanitarie.

La proposta di Obiettivo Ippocrate

La proposta unitaria delle Professioni Sanitarie e Sociosanitarie

Verbale della videoconferenza al Ministero della Salute
 

 

Permalink link a questo articolo: https://www.obiettivoippocrate.it/2020/04/nessun-colpo-di-spugna-sulle-responsabilita-organizzative-durante-lemergenza-covid-19-2/

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.